Statistiche
Visite Oggi: 84
Visite Ieri: 139
Visite nel mese: 4268
Visite totali: 389937
Stats dal: 2002-01-01
Social
Home Statuto

A.I.P.C.
Associazione italiana piante carnivore
http://www.aipcnet.it

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE NON RICONOSCIUTA
AIPC
ASSOCIAZIONE ITALIANA PIANTE CARNIVORE



Il sig. MARCELLO CATALANO nella sua qualita' di promotore fondatore, con i signori Sergio Cecchi, Fabio Bernieri, Andrea Guazzoni, Fabio d'Alessi, Andrea Amici, Roberto Devoti, Alessandro Mirko Del Frate, Filippo Tassara, Rossella Oldrati, Furio Ersetti, Riccardo Albericci, Liliana Quaranta, Antonino Rizzone, Gabriele Basso, Emilio Beati, Stefano Fortuzzi, Giampiero Tonioli, Renato Cerretelli, Fiorello Verona, Gianni Benetti, quali soci che hanno permesso la nascita e formazione dell'associazione,

Dichiara


di aver costituito ai sensi degli artt. 36 e segg. C.C. con accordo verbale dell'ottobre 1997 un'associazione denominata:

"ASSOCIAZIONE ITALIANA PIANTE CARNIVORE - AIPC"


il cui nome e logo, rappresentati dall'immagine che compare nel presente Atto, sono stati ideati dal promotore fondatore Marcello Catalano.

L'associazione ha sede in Ivrea (TO), via Gobetti n°5, Codice fiscale 93032720018.

La durata dell'associazione e' illimitata.

L'associazione si propone di promuovere, divulgare e diffondere lo studio, la conoscenza e le tecniche di coltivazione delle piante carnivore. L'Associazione e' aperta a tutti gli studiosi, i coltivatori gli appassionati attivi e/o interessati ad uno dei seguenti campi: botanica (morfologia, tassonomia, sistematica, fisiologia, ecologia e storia), vivaistica (coltivazione, propagazione, scambio di materiale, ibridazione e selezione di cultivar), conservazione delle piante, divulgazione, diffusione e pubblicazione di contributi relativi alle piante carnivore.

L'associazione non ha scopo di lucro ed e' retta dallo Statuto che, gia' approvato dai soci con deliberazione del 15 dicembre 2005, si allega sotto la lettera A al presente atto, e ne forma parte integrante e sostanziale.

Possono essere ammessi a far parte dell'associazione tutti i cittadini italiani o stranieri, residenti o non residenti nel territorio dello Stato, a condizione che condividano le finalita' che la animano e previa presentazione di apposita domanda secondo modalita' e termini precisati nello Statuto.

L'ordinamento interno dell'associazione e' regolato secondo gli accordi che gli associati si sono dati e che sono contenuti nello Statuto; l'adesione all'associazione implica l'incondizionata accettazione di tali accordi.

L'associazione e' retta al momento del presente Atto da un Consiglio Direttivo composto da quattro membri piu' un vicepresidente, ed e' legalmente rappresentata sia di fronte ai terzi che in giudizio dal Presidente, e in caso di impossibilita' di questo per qualsiasi motivo, dal Vicepresidente.

Secondo lo Statuto allegato, il Presidente ed il Vicepresidente saranno altresi' membri effettivi del Consiglio Direttivo dell'associazione, ed insieme ai restanti consiglieri dureranno in carica per tre anni e saranno eletti e/o nominati, come nel caso del Vicepresidente, secondo modalita' e termini previsti nello Statuto e nel relativo regolamento di attuazione.

Gli attuali consiglieri, in carica fino al dicembre 2007, sono stati regolarmente eletti nelle elezioni del Consiglio Direttivo, tenutesi nel dicembre 2005, ai sensi del precedente Statuto che prevedeva un Consiglio Direttivo composto da quattro membri, ed essi sono FABIO D'ALESSI quale Presidente dell'associazione e del consiglio direttivo, FEDERICO FONTANA quale Consigliere - Segretario, GRAZIELLA ANTONELLO quale Consigliere - Tesoriere, ALDO CAPPELLA quale Consigliere - Responsabile Editoriale.

Per concorde volonta' del Consiglio Direttivo, viene deciso all'unanimita' che prima della fine del mandato, durante l'Assemblea ordinaria annuale da tenersi entro il 2007, verranno indette nuove elezioni secondo modalita' e termini previsti nel nuovo Statuto e nel relativo regolamento di attuazione.

Per quanto non espressamente previsto nel presente atto, si fa riferimento alle regole contenute nello Statuto e nel relativo regolamento di attuazione che ne costituiscono parte integrante e ne completano le previsioni.

Il Presidente, inoltre, da' mandato al consigliere espletante carica di Tesoriere, Graziella Antonello, di provvedere al deposito del presente Atto costitutivo e allegato Statuto, con ogni potere e facolta' di legge.


Le spese del presente Atto, sua registrazione, annesse e dipendenti, sono a carico dell'Associazione.

Ivrea, li'   2 gennaio 2006

Il primo socio costituente
Marcello Catalano.

Il Presidente
Fabio d'Alessi

Ultimo aggiornamento (Martedì 12 Gennaio 2010 12:07)